Notice: Undefined variable: parentNode in /home/elettricis/domains/elettricistafaidate.it/public_html/classes/MetaTags.php on line 40 Notice: Undefined variable: parentNode in /home/elettricis/domains/elettricistafaidate.it/public_html/classes/MetaTags.php on line 55 Notice: Undefined variable: parentNode in /home/elettricis/domains/elettricistafaidate.it/public_html/classes/MetaTags.php on line 72 La tensione e la corrente - elettricista fai da te
 

La tensione e la corrente

Quali termini basilari bisogna imparare per sprigionare l’elettricista che è in te

Luce soffusa, atmosfera rilassate … Cosa si può desiderare di più dopo una stressante giornata lavorativa! Vi siete mai chiesti come sia possibile che la vostra lampada riesca a creare tutto ciò semplicemente? Se siete curiosi di capire come accada questa magica, iniziamo con il comprendere i concetti che sono alla base del mondo dell’elettricità.

COSA SI INTENDE PER CARICA ELETTRICA

Una carica elettrica equivale ad una grandezza fisica conservativa(ovvero il suo valore è costante nel tempo) dotata di un segno che può essere positivo oppure negativo. Corrisponde quindi ad una grandezza fisica che può essere quantizzata e tale valore viene espresso in Coulomb(indicata con il simbolo C). Esiste una carica elettrica minore rispetto a tutte le altre e prende il nome di “elettrone”, definito anche ,a causa di questa proprietà ,“carica elementare”.Per questo motivo tutte le altre cariche presenti nel mondo della Fisica, derivano dal succitato e sono quindi multipli degli elettroni.

COS’E’ UN CAMPO ELETTRICO

Un campo elettrico è campo formato da molteplici forze che vengono generate nello spazio circostante ad una carica elettrica . Vi ricordate una delle famose “leggi dell’amore”, ovvero che “Gli opposti si attraggono”? Vi starete chiedendo cosa centra tutto ciò con le cariche ed i campi elettrici … la verità invece è che tale definizione deriva esattamente dal mondo dell’elettricità grazie allo studio effettuato sul comportamento che le forze assumono in un campo. Due cariche che hanno segni di natura diversa , presentano nei grafici(denominati “linee di forza”) utilizzati per rappresentare i campi elettrici, delle linee che si congiungono. Tale comportamento è stato studiato e descritto da Charles Augustin de Coulomb che formulò “La legge di Coulomb” che esplicita la capacità che le cariche hanno di attrarsi in caso di segno opposto e di respingersi invece nel caso di segni uguali.

LA TENSIONE ELETTRICA COSA SARA’?

La tensione elettrica studiata e definita da Alessandro Volta , è la causa che permette il movimento delle cariche da una zona possedente un’energia potenziale maggiore ad una zona possedente invece un’energia minore. In modo semplice possiamo indicare la tensione come uno stato delle cariche elettriche utilizzato per indicare la velocità assunta dagli elettroni per compire i succitati movimenti .La tensione viene suddivisa in:

  • Alta Tensione, che corrisponde ad una tensione che supera i 30000 Volt .
  • Bassa Tensione, viene utilizzata in ambito civile ed industriale ed assume valori compresi tra i 50 e 1500 Volt.

La tensione elettrica genera la corrente elettrica che descriveremo qui di seguito.

DEFINIZIONE DI CORRENTE ELETTRICA

La corrente elettrica è un flusso ordinato di cariche elettriche e gioca un ruolo fondamentale per il trasporto di energia elettrica possedendo quindi un elevatissimo numero di applicazioni infatti essa viene applicata sia per l’alimentazione dei comuni elettrodomestici che per il trasporto di informazioni. L’unità di misura utilizzata per la corrente elettrica è l’ ampere che va ad indicare precisamente l’intensità di quest’ultima. Esistono due categorie principali di corrente:

  • Corrente continua,che possiede un valore d’intensità sempre costante ed inoltre è caratterizzata da una unica strada di percorrenza per gli elettroni.
  • Corrente alternata, al contrario della precedente è caratterizzata da un’intensità che si alterna in maniera periodica nel tempo e non ha un solo verso di percorrenza per gli elettroni.
 

Articoli correlati

  • Gli interruttori
    Ne abbiamo diversi sulle pareti delle nostre case, dai i più semplici ai più estrosi per accontentare anche i più capricciosi … vi siete mai chiesti però...
  • Che cosa è la fase
    Per iniziare a manovrare i fili di un impianto elettrico e quindi liberare il desiderio di fare qualcosina con le proprie mani in tale ambito, è necessario conoscere i dettagli basilari del...
  • Il salvavita
    State pensando a qualche super eroe visto in tv, muscoloso e capace di salvare la vita di una “donzella” in pericolo? No, il salvavita non è nulla di tutto ciò ma è...
  • Interruttori standard
    Gli interruttori standard sono la tipologia maggiormente utilizzata e con semplicità attraverso un nostro piccolo tocco ci danno il potere di illuminare o meno la nostra casa . Sono...
  • Elettricista in sicurezza
    Coltivare la passione per l'elettricità e farla diventare il vostro hobby preferito , vi darà di sicuro molte soddisfazioni ma è necessario apprendere tutte le metodologie...
  • Ricercare un guasto elettrico
    Se non appena si è verificato un guasto elettrico, restando al buio, la prima cosa che vi siete chiesti è … “ma cosa si sarà rotto?” ed avete avuto la...
  • Che cosa è il cortocircuito e quando si genera
    PREMESSA Il famigerato “CORTOCIRCUITO” ovvero la "bestia nera" degli impianti elettrici si verifica in determinate situazioni, che a seguire descriveremo con cura. Prima...