Montaggio delle prese a muro

Ricerca una idea

Il passo-passo per imparare nel modo più semplice come installare le prese a muro

COME MONTARE LE PRESA A MURO

Il passo-passo per imparare nel modo più semplice come installare le prese a muro

La magia di collegare una semplice spina in una presa e quello che avete intenzione di realizzare, ma … la vostra casa è ancora sprovvista di prese e non sapete minimamente da dove iniziare? E’ tutto molto più semplice di quello che crediate,sarà solo necessario procurarvi il materiale necessario e seguire i nostri preziosi consigli.


MATERIALE NECESSARIO

Come di consueto è buona regola provvedere all’acquisto di tutto il materiale necessario all’installazione, per questo elenchiamo tutto ciò di cui non si potrà fare a meno per questo lavoro:

  • Presa ad incasso dalla portata di almeno 10 Ampere
  • Una scatola da muro, chiamata spesso anche scatola portafrutto
  • Una placchetta esterna, che è preferibile scegliere di un design uguale alle placchette utilizzate per gli interruttori della camera in cui provvederete ad installare la presa.
  • N°3 fili elettrici , che verranno utilizzati per fase, neutro e messa a terra. Questi fili dovranno avere una lunghezza capace di ricoprire l’intero percorso che va dalla scatola di derivazione al punto in cui si è deciso di posizionare la presa. Un piccolo consiglio che vi diamo è quello di non essere troppo precisi nel seguire queste misure ma di acquistare i fili con una lunghezza leggermente maggiore di quella calcolata.
  • Tubo in plastica per contenere i fili elettrici.
  • Cemento per fissare la presa ad incasso nella parete.

 

FASI DA SEGUIRE PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE

  1. RICORDATE SEMPRE, lo ripeteremo in ogni articolo relativo alla descrizione di fasi tecniche al fine di farlo diventare, tale passo, un’operazione meccanica e da non dimenticare mai , DI ABBASSARE LA LEVA DEL VOSTRO SALVAVITA PRIMA DI INIZIARE QUALSIASI OPERAZIONE CHE RIGUARDI I FILI DELLA CORRENTE.
  2. Calcolate in base alle vostre esigenze e alla disposizione di eventuali mobili, dove desiderate installare la vostra presa.
  3. Individuate la scatola di derivazione più vicina al punto prescelto.
  4. Disegnate una linea retta che vada dal punto di partenza, ovvero la scatola di derivazione , fino al punto in cui posizionare la presa.
  5. Con l’utilizzo di un martello e di uno scalpello, create seguendo la linea tracciata, una scanalatura nella parete.
  6. Prendete il tubo in plastica acquistato precedentemente ed procedente alla fase di inserimento di quest’ultimo nella scanalatura creata.
  7. Il tubo in plastica deve essere inserito dal punto di partenza per poi essere inserito all’intero della scatola da muro.
  8. A questo punto è necessario fissare il tubo e la scatola attraverso l’utilizzo di cemento.
  9. L’ultimo passo da effettuare , prima di terminare il lavoro, è la parte più importante che consiste nel collegare i fili nei morsetti presenti nella presa. Avvitate la placchetta esterna.
  10. Fate ripartire il flusso elettrico rialzando la leva del salvavita e verificate che la presa funzioni in modo normale, collegando ad esempio , una piccola lampada.

 

ANCHE LE PRESE SI AGGIORNANO AL SEMPRE MAGGIOR UTILIZZO DEL WEB

La nostra azienda tutta italiana dal nome alematecnhology si è inventata una nuova tipologia di presa ad incasso, che sia moderna e a passo con i tempi,come?Lo potete vedere nella foto qui a sinistra.

Queste prese sono il sogno di tutti gli amanti della tecnologia che avranno finalmente la possibilità di collegare i dispositivi provvisti di cavetto usb , direttamente alla parete.

Idee correlate

Montaggio di una plafoniera
Montare una plafoniera non vi sarà mai sembrato più facile di così

Tra tutte le diverse soluzioni per illuminare la vostra casa avete scelto lei … la plafoniera, ed avete pensato di installarla soli soletti senza chiamare il vostro elettricista di fiducia, ma siate sinceri … non avete la minima idea di dove si inizi?Tranquilli, saremo i vostri angeli...Continua

Come sostituire una presa elettrica
Il modo più facile e veloce per imparare uno dei passi fondamentali di un vero elettricista fai-da-te

Ci addentriamo con questo nostro articolo in uno degli argomenti di cui, colui che desidera avere la nomina di “mago dell’elettricità di casa”, non può tralasciare ma al contrario deve imparare per bene. Sostituire una presa elettrica è un lavoro semplice e per nulla difficile ma per chi...Continua

Perchè gli interruttori e i fusibili si bruciano
A volte il quadro elettrico scatta e non vi è verso di riattivarlo.Ecco alcune cause

Gli interruttori sono disponibili in diverse tipologie che determinano la quantità di corrente che permetterà di fluire attraverso il circuito. Se un interruttore di 15 ampere protegge il circuito, a 20 ampere l'interruttore automatico scatta per evitare il surriscaldamento del circuito....Continua

Le spine elettriche
Lo strumento che ci permette di dare vita ai nostri elettrodomestici

Le prese elettriche sono dei connettori che vengono collegati all’interno delle prese elettriche al fine di “dare vita” ai nostri fedeli amici elettrodomestici. E’ composta solitamente da una parte in resina isolante ed una parte che verrà inserita nella presa formata da ottone ricoperto...Continua

Temporizzare la luce del vostro garage
Il modo più semplice per rendere la vostra luce del garage “indipendente”, senza dovervi preoccupare di spegnerla

Siete appena tornati a casa e dopo aver parcheggiato la vostra auto nel garage, entrate di fretta in casa per sistemare tutte le cose che nella giornata, causa lavoro, non siete riusciti ancora a fare. E bene si , la vita e frenetica e spesso si dimentica di spegnere anche la luce del...Continua